TOTAL QUALITY CONTROL: LA GUERRA AI DIFETTI / 17-18 Aprile 2019

Strutturare il metodo per migliorare la qualità in un processo produttivo
Obiettivi
  • Approfondire i criteri di analisi e soluzione dei difetti  tramite la definizione di priorità
  • Applicare tecniche adeguate di Problem Solving per l’eliminazione delle cause radice dei difetti.
  • Comprendere il concetto di Quality Gate attraverso l’applicazione pratica

Cosa impari a fare

  • Scoprire, analizzare e risolvere i problemi di Qualità dei processi
  • Passare dalla fase reattiva ai problemi ("intervengo quando i problemi si presentano") alla     fase  proattiva ("creo le condizioni affinchè non sorgano problemi“)

A chi si rivolge

Imprenditori, Amministratori Delegati, Direttori Operations e Industriali, Direttori di Stabilimento, Responsabili dei Processi amministrativi e di ufficio, Responsabili di Produzione, Responsabili Qualità, Capi Reparto, Responsabili Lean Projects,  Responsabili Magazzino, Responsabili Logistica, tutti i soggetti coinvolti nei percorsi Lean e chiunque sia interessato ad approfondire le proprie conoscenze in ambito di Lean Manufacturing

Descrizione
METODOLOGIA
In due giornate i partecipanti hanno la possibilità di praticare un percorso di Total Quality Control su un Processo Produttivo Labour Intensive installato nella Factory della NV Lean Academy, imparando l’approccio sistematico alla eliminazione dei difetti, definendo le priorità di intervento ed applicando le tecniche di problem solving necessarie.
Il Workshop si articola in 4 fasi principali, che rappresentano i passaggi evolutivi dell’applicazione del metodo:
  • Controllo di qualità in assenza di standard qualitativi di base e con assenza di flusso (scenario iniziale). Ispezione finale del prodotto con assenza di istruzioni di controllo e verifica per gli operatori.
  • Controllo di qualità a seguito del ripristino delle condizioni di base del processo. Raccolta dati con ispezione finale del prodotto e creazione di una mappa dei difetti (DPM)  per individuare le priorità. Raccolta dati ancora «off line». Misura del livello di qualità ( KPI).
  • Problem solving. Applicazione di metodi e tools per eliminare i difetti individuati. Applicazione di azioni correttive. Miglioramento della raccolta dati, passando alla raccolta dati «on line» sul processo. Misurazione dei risultati ottenuti (KPI). Standardizzazione delle fasi di controllo «on line».
  • ON LINE control. Applicazione del Quality Gate ed uso dell’Andon. Raccolta dati «on line» in real time. Generazione della mappa dei difetti (DPM) per definire le nuove priorità. Ottimizzazione degli standard di controllo «on line». Misurazione dei risultati ottenuti (KPI).

 
LESSON LEARNED
Il percorso permette di applicare su un processo reale il passaggio da «controllo del prodotto» al «controllo del processo», applicando metodi e definendo tools  per individuare le priorità di intervento per l’eliminazione dei difetti, per definire standard di qualità chiari e condivisi, per rendere misurabile il livello di qualità.
Il Team dei partecipanti vive un’esperienza completa di Total Quality Control apprendendo in modo deduttivo (Action-Learning) le modalità per una efficace applicazione:
  • Gemba. Lavora sul processo installato durante tutte le fasi
  • Analysis. Misura i difetti (KPI) e fa l’analisi della cause radice, applicando i tools di Problem Solving
  • Improvement. Individua i miglioramenti sul processo per eliminare i difetti e rendere il processo robusto
Docenti

Guideranno l'intero percorso formativo i nostri consulenti NV esperti in Lean Manufacturing

Orario

H 09.00-11.00
Coffe break
H 11.15-13.00
Lunch time
H 14.00-16.00
Coffee break
H 16.15-18.00

Durata

2 giornate

Sede

Via del Filarete 17 Firenze

Costo

€ 840 + IVA

ISCRIZIONE ONLINE



PROGRAMMA DETTAGLIATO